Continua la serie di pubblicazioni sui certificati di malattia

Sulla Rivista della Medicina fiscale

 

continua la serie di pubblicazioni sulla certificazione di malattia nel pubblico impiego. I dati sono lì, da vedere: si dovrà prendere atto della distorsione del sistema. Soprattutto si dovrà intervenire per ridurre un fenomeno abnorme che non ha scusanti in un sistema avanzato e democratico quale il nostro, dove le risorse per il welfare devono essere allocate in modo diverso e rispettoso dei denari dei cittadini. Non è ammissibile che lo stato, che voglia essere garante dei diritti di assistenza sanitaria e dei benefit malattia, permetta lo spreco di risorse da parte di persone che non hanno il diritto, perchè non sono davvero malate, di usufruire dei benefici di legge.

http://www.lamedicinafiscale.it/autonomie-locali-parte-5/