Comunicato stampa AIMPAF 1/10/2014

Si comunica la nascita della prima associazione della categoria dei medici INPS, la AIMPAF (Associazione Italiana di Medicina Assistenziale, Previdenziale e Fiscale).

Gli scopi dell’associazione sono elencati all’articolo 3 dello statuto. 


Art.3 – La AIMPAF è un’organizzazione no profit, apartitica e aconfessionale, a cui possono aderire tutti i medici che esercitano funzioni di medicina previdenziale, assistenziale e fiscale presso l’INPS e le AUSL, che accettino il presente statuto e condividano gli obiettivi statutari. La AIMPAF si propone di promuovere tutte le iniziative a livello locale e nazionale atte a tutelare l’immagine e la dignità del medici attivi negli ambiti assistenziali, previdenziali e di controllo, curarne l’aggiornamento professionale e preservarne gli interessi, nelle varie espressioni professionali, nei confronti di qualunque soggetto pubblico o privato, attuando le iniziative più opportune, in conformità con le leggi vigenti, per il conseguimento dei fini statutari, compresa la tutela dei diritti e degli interessi della categoria.


La nostra proposta, più volte avanzata a chiare lettere sulle pagine di questa Rivista, è chiara e non divisiva. Vogliamo la costituzione del Polo Unico come via più logica e razionale per risolvere i nostri problemi e anche (perché non riconoscerlo?) per il bene dell’Italia, che ricaverebbe solo giovamento e risparmio di spesa dal contenimento dell’assenteismo pubblico e privato.

Siamo inclusivi, nel senso che non facciamo preclusioni e distinzioni tra medici fiscali Inps e Asl, monomandatari e quant’altro.

Siamo aperti nel senso che vogliamo raggruppare tutti i medici che si occupano per l’INPS di Medicina Fiscale e di invalidità civile, perciò accogliamo i Medici Fiscali INPS, i Medici INPS delle Commissioni per l’accertamento della invalidità civile, i Medici strutturati dell’INPS, i Medici Fiscali Asl.

Non siamo contro nessuno e non vogliamo escludere nessuno, tanto che siamo disposti al dialogo con tutti e lo abbiamo dimostrato aprendo il forum della Rivista ai contributi esterni.

Per essere soci dell’AIMPAF bisogna iscriversi (l’iscrizione è gratuita almeno fino al 31 dicembre 2014) compilando ed inviando il modulo di iscrizione che si trova sul sito dell’associazione all’indirizzo www.aimpaf.com